• rapido iscrizione
  • accesso rapido
mobile

Mercato Europeo del lavoro

Mantenere l'Europa competitiva

L'Unione europea è composta da ventisette Stati membri, ciascuno con il proprio bagaglio culturale. C'è ancora strada da fare prima di poter parlare di un unico mercato europeo del lavoro, come si vede negli Stati Uniti. Il processo di integrazione europea è relativamente nuovo; ogni paese ha un background economico e culturale diverso, questo si riflette nella capacità di ripresa e la competitività del loro rispettivo mercato del lavoro.

Per mantenere l'Europa competitiva, per aumentare il tasso di partecipazione al lavoro e per soddisfare la domanda di lavoratori nel medio e lungo termine, ci sono due punti importanti da prendere:

In primo luogo, eliminando i confini per aumentare la flessibilità della forza lavoro, rendendo più facile per prendere posti di lavoro in altri paesi. In secondo luogo, un permesso unico per attirare professionisti qualificati e ben educato al di fuori dell'UE per l'Unione europea.

Senza queste misure, elevati standard sociali europei diventeranno insostenibili. L'introduzione della Carta blu UE è un passo da gigante per garantire la futura prosperità economica e sociale nell'Unione europea.

Qui di seguito vedremo, in sintesi, le economie di alcuni dei principali stati membri europei.

Lavorare in Germania

Prima della parte orientale della Germania si riunì con la parte occidentale, Germania orientale è stata chiamata la DDR e aveva piena occupazione. Dopo l'adesione ad ovest, l'economia orientale è stata per lo più privatizzata, questo ha portato ad una vasta perdita di posti di lavoro. La crisi finanziaria del 2008 ha avuto il suo impatto sull'economia tedesca, ma il tasso di disoccupazione è rimasto sotto il sette per cento. Come in molti paesi occidentali, la Germania soffre di una mancanza di lavoratori, educato in professioni tecniche.

La Germania è uno dei membri fondatori dell'Unione Europea e un iniziatore chiave della Carta blu UE. La Germania ritiene che l'immigrazione qualificata la risposta a mantenere i suoi sistemi sociali.

Ufficio Immigrazione

Agenzia governativa per l'occupazione

Lavorare in Francia

Una settimana di lavoro standard per i posti di lavoro regolari in Francia è di 35 ore. L'idea alla base del breve settimana di lavoro è che essa porterebbe a più gente farsi assumere. Finora le statistiche non provano questa teoria, questa è la colpa principalmente sul fatto che è difficile per i datori di lavoro di licenziare le persone di fronte a una recessione economica. Come in molti paesi occidentali, tradizionalmente, vi è stata una carenza di professionisti altamente qualificati.

Francia partecipa al sistema della Carta blu UE. Per i lavoratori altamente qualificati, la Carta blu è la scelta esclusiva.

Ministero dell'immigrazione

Ufficio di collocamento

Lavorare nel Regno Unito

La crisi economica, iniziata nel 2008, ha lasciato il Regno Unito in una grave recessione. Alla fine del 2009 il tasso di disoccupazione nel Regno Unito ha raggiunto il suo picco a 2,5 milioni. Una delle principali misure di austerità del governo britannico è quello di ridimensionare il numero dei dipendenti pubblici. Continuando diminuzione di governo lavoratori dipendenti ha un ruolo importante nelle statistiche sulla disoccupazione del Regno Unito.

Il Regno Unito non ha l'euro come moneta, ma il Regno Unito Sterlina (GBP). C'è stato molto dibattito nel Regno Unito come se stare con la Sterlina è la scelta giusta da un punto di vista economico.

Il Regno Unito ha scelto di non partecipare al sistema della Carta blu UE, in questo momento.

Se sei un cittadino extracomunitario e interessato a occupare un posto di lavoro nel Regno Unito, ci sono alcune agenzie importanti che possono fornire ulteriori dettagli su dove fare domanda per un visto e quali sono i diritti e gli obblighi avrete.

UK Visa e ufficio immigrazione

Ufficio di collocamento UK

Iscriviti con la scheda di rete blu UE oggi!

Ha firmato con la scheda di rete blu UE ancora? Si tratta di una piattaforma unica per collegare datori di lavoro dell'UE con i lavoratori extracomunitari in cerca di lavoro, con la Carta blu UE, come il lavoro e permesso di soggiorno di scelta.

eu-blue-card-azian-student
Secure connection TLS 1.2